Home / Guida Forex / Meglio investire su criptovalute attraverso Exchange o Broker CFD?

Meglio investire su criptovalute attraverso Exchange o Broker CFD?

È una domanda che molti fanno e per rispondere a questa domanda, ossia affrontare il tema del trading su criptovalute, è necessario indagare sulla capacità degli Exchange di disegnare ambienti di trading sufficientemente efficaci.

Il mondo delle criptovalute è essenzialmente un mondo di trading, dove per trading si intende un investimento speculativo, che si muove su orizzonti temporali non molto lunghi, o più spesso brevi e brevissimi.

Gli Exchange sono in grado di offrire quello che offrono le piattaforme di trading? La risposta, molto lapidaria ma purtroppo realistica, è NO.

Certo è che se l’obbiettivo è acquistare criptovalute, creare un portafoglio diversificato e aspettare il momento giusto per passare all’incasso, gli Exchange vanno benissimo. Anzi, sono l’unica risorsa disponibile.

IMPARA A FARE TRADING CON SUCCESSO

Per te una serie di EBOOK GRATUITI per migliorare il tuo trading.
Accedi alla sezione dedicata e scarica immediatamente le tue guide!

Se invece volete fare trading in piena regola, sono strumenti completamente insufficienti. In primo luogo, perché gli Exchange rispetto alle piattaforme di trading propriamente dette sono lente, troppo lente (anche nella loro diffusissima variante centralizzata, priva di blockchain). Secondariamente, perché mancano quasi totalmente di tutti quegli strumenti che rendono le piattaforme di trading degli ambienti efficaci per l’investimento speculativo. Per esempio, manca la possibilità di porre degli Stop Loss, i grafici sono limitati, gli indicatori di analisi tecnica praticamente assenti e via discorrendo.

Se volete fare trading speculativo su criptovalute, è bene fare affidamento alle piattaforme tradizionali, e quindi ai broker CFD. C’è comunque un ma: in quel caso non si investirà sulle criptovalute “vere” bensì su semplici prodotti derivati, ossia gli CFD.

Come è meglio quindi investire su criptovalute? Exchange o Broker CFD? 

Dipende, appunto, da cosa intendete fare. Se il vostro obiettivo è creare un portafoglio, diversificarlo, aspettare il momento giusto per vendere (che potrebbe arrivare dopo mesi o anni), scegliete gli Exchange, se invece volete invece fare speculazione sui movimenti dei prezzi di tutti i giorni, usare la leva finanziaria, gli stop loss ecc…, affidatevi ai CFD. Questa, per fortuna, è una scelta tutto sommato semplice da compiere.

Qui di seguito l’elenco dei broker che offre servizi di trading su critpovalute:

Broker
Pro
Leva
Spread
Inizia
plus500 Broker sicuro 300:1 Variabilie apri ora
activtrades Sicurezza Clienti 400:1 0.5 pips apri ora
bdswiss Robot e CopyTrading 400:1 1 pips apri ora
markets Broker sicuro 50:1 3 pips apri ora

Consigliato

Scopri i segreti del trading, impara le tecniche e le strategie più utilizzate.
Scarica GRATIS le tue guide al trading

ebook  trading

About Redazione

L'amministratore e proprietario del portale www.solo-forex.com e del Network di Dove Investire è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Plus500 come funziona. Trucchi e consigli pratici

Fra i tanti broker forex che popolano il mondo del trading, un posto di assoluta rilevanza, è occupato da Plus500, un broker forex e CFD fra i più acclamati e conosciuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *