Home / Guida Forex / La lista delle migliori criptovalute su cui investire

La lista delle migliori criptovalute su cui investire

Le criptovalute rappresentano oggi una grande opportunità di investimento. Sono asset estremamente volatili e sono una soluzione particolarmente remunerativa per qualsiasi portafoglio di investimento, tanto da essere diventate una delle opzioni più popolari fra i trader ad ogni livello di esperienza.

Qui di seguito sono elencate le più famose criptovalute al giorno d’oggi; è giusto sottolineare che tante altre criptovalute sono nate per poi sparire nel giro di qualche mese.

Le migliori criptovalute su cui investite

Bitcoin
La madre di tutte le criptovalute. Nasce con l’intento di permettere a tutti il trasferimento rapido di denaro, in maniera totalmente gratuita. Purtroppo, a causa di un sistema sottodimensionato rispetto al volume movimentato, al giorno d’oggi non riesce a centrare il proprio obiettivo. La blockchain di Bitcoin permette l’elaborazione di blocchi di solo un 1 MB. Questa caratteristica rende difficoltoso lo spostamento di capitali, spesso ci vogliono più di 10 minuti per avere la conferma di avvenuta transazione.
Nonostante questo difetto, la moneta Bitcoin è utilizzata in tutto il mondo. Sono numerosi i Paesi che permettono l’utilizzo di questa valuta anche per le spese statali, e altri hanno intenzione di seguirli.

Grafico Bitcoin in tempo reale

Bitcoin Cash
Nato a seguito di un hard fork all’interno di Bitcoin, questa recentissima (nata nel 2017) valuta ha l’intento di migliorare il predecessore. La blockchain Bitcoin Cash ha una dimensione massima di 8MB, permettendo un maggior volume di transizioni nello stesso istante.

Proprio la sotto-dimensione di Bitcoin è la causa dell’hard fork verificatosi. Alcuni sviluppatori, stufi di questo intasamento del sistema, hanno deciso di separarsi dal progetto originario e di creare Bitcoin Cash.

Nonostante la giovane età della criptovaluta, ha avuto un rapido successo. Molti economisti ed esperti del settore ipotizzano che, in pochi anni, possa raggiungere e superare il valore bel Bitcoin.

Grafico Bitcoin Cash in tempo reale

Ethereum
Questo sistema, nato dopo il successo del Bitcoin, implementa nuove funzioni ed ha altri obiettivi. Oltre ad immettere sul mercato la moneta Ether, il sistema ha la funzione di movimentare contratti basati su Ethereum. Ha quindi una duplice funzione e, fino a questo momento, è riuscita a centrare entrambi gli obiettivi.

Il sistema Ethereum permette il trasferimento di denaro in maniera più sicura e veloce rispetto a Bitcoin. La grande potenza della blockchain permette di inviare e ricevere denaro in 2/3 secondi. Un’enorme evoluzione rispetto al sistema obsoleto Bitcoin.

Grafico Ethereum in tempo reale

Ripple
Questa criptovaluta ha una struttura che assomiglia molto a quella di Bitcoin. Viene creata nel 2013 con l’intento di migliorare il predecessore Bitcoin. La sostanziale differenza tra i due sistemi di pagamento è che in Ripple le transazioni non sono tracciabili.

La moneta utilizzata da sistema viene chiamata XRP. La seconda differenza con Bitcoin è che in Ripple è possibile trasferire denaro “senza continuità di forma”. Si potranno, ad esempio, inviare Euro ad un destinatario che riceverà Dollari.

Il numero massimo di XRP che verranno immessi nel mercato è già stato stabilito a 100 miliardi, mentre per la maggior parte delle criptovalute si superano raramente i milioni.

Grafico Ripple in tempo reale

Litecoin
Questa criptovaluta è probabilmente la diretta concorrente del Bitcoin. Il sistema è lo stesso, gli obiettivi pure.

Litecoin è un progetto open source con licenza MIT/X11 ed è una criptovaluta in peer to peer, il cui sistema provvede alla stessa coniazione e non prevede il controllo di alcuna autorità centrale.

Litecoin ha fatto il suo debutto in borsa nel 2013 ( aprile ) con un valore unitario di 4,30 $, ed ha avuto il suo picco a dicembre 2017 quando ha raggiunto gli oltre 350 dollari.

Attualmente è la quinta criptovaluta per capitalizzazione del mercato e gli utenti che la utilizzano crescono ogni giorno.

Gli esperti del settore delle criptovalute nonché di mercati finanziari sono certi che il prezzo unitario medio di Litecoin ( 500 dollari ) possa esser oggetto di continui trend rialzisti nel medio lungo termine in quanto, il progetto Litecoin è destinato a crescere ancora.

Grafico Litecoin in tempo reale

Come fare trading su criptovalute

La prima cosa da fare per iniziare il percorso con il trading su criptovalute è quello di scegliere un Broker che disponga di questa tipologia di asset. Il nostro consiglio è quello di utilizzare la piattaforma di trading di Plus500 noto broker specializzato in Forex e CFD la cui sede è a Dublino.

Come mostra a chiare lettere la homepage del sito ufficiale di Plus500, conferisce particolare attenzione al trading su criptovalute. Per inciso, nel momento in cui scriviamo, vi è una particolare promozione in merito da approfondire sulla medesima sede citata.

L’investitore che desidera fare trading con Plus500 troverà certo interessante tale piattaforma per le ragioni che presto indichiamo. Per quanto concerne tale moneta elettronica Plus500 consente di fare trading a partire da soli 100 euro, di far trading di CFD sui Bitcoin con leva fino a 5:1 su mercati aperti 24 ore su 24 per 7 giorni alla settimana. Il tutto è garantito in quanto broker regolamentato e supportato grazie all’assistenza anche in lingua italiana.

Per fare trading online su criptovalute basterà, oltre a qualche nozione per comprendere e monitorare gli andamenti del mercato, una semplice connessione dati per collegarsi a internet, possedere un portafoglio digitale aperto accessibile mediante un PC o un semplice dispositivo mobile quale uno smartphone o un tablet grazie all’apposita app di trading. Tutto ciò è a ogni modo fruibile anche ai meno esperti grazie ad Plus500 e al suo Conto Demo, conto che consente di imparare a utilizzare la piattaforma senza per questo rischiare i propri soldi. Detto altrimenti, utilizzando un Conto Demo, si sfruttano soldi fittizi per apprendere le dinamiche di base del trading online su vari fronti.

Non ti resta quindi di iniziare attraverso il conto demo gratuito o un conto reale a partire da soli 100 euro.

About Redazione

L'amministratore e proprietario del portale www.solo-forex.com e del Network di Dove Investire è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Plus500 come funziona. Trucchi e consigli pratici

Fra i tanti broker forex che popolano il mondo del trading, un posto di assoluta rilevanza, è occupato da Plus500, un broker forex e CFD fra i più acclamati e conosciuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *